Un festival del cinema boliviano per ricucire il tessuto culturale

Una nuova iniziativa nel panorama culturale latino-americano, finalizzata a cogliere gli aspetti legati alla memoria attraverso documenti e ricerche in giro per  il mondo. di Marco Marano Bologna, 26 gennaio 2021 – “Las Jornadas de Cine Boliviano”, evento biennale, rinasce, nella sua terza edizione, con un nuovo spirito, quello di una call pubblica che vuole…

Avviata in Bolivia l’inchiesta contro i poliziotti artefici del golpe

La rielezione di un presidente socialista ha innescato il nuovo processo rigenerativo delle forze di polizia, ma nel frattempo è stata avviato il procedimento inquisitorio contro i poliziotti artefici del golpe del 2019. di Marco Marano Bologna, 3 dicembre 2020 – Lo aveva promesso il nuovo presidente socialista della Bolivia, Luis Arce, subito dopo il…

Attentato al neo eletto presidente boliviano Luis Arce

Un’ordigno dinamitardo ha raggiunto la sede del quartier generale del nuovo presidente dove era riunito con i dirigenti del Movimento per il socialismo. di Marco Marano Bologna, 6 novembre 2020 – E’ stato il portavoce del Movimento per il socialismo (MAS), Sebastián Michel a denunciare un attentato dinamitardo, a tarda sera, nella sede del quartier…

Il presidente boliviano: le risorse naturali nelle mani dello Stato

di Marco Marano Luis Arce annuncia il programma politico del Movimento per il Socialismo, che ha vinto, con largo margine, le elezioni presidenziali di domenica scorsa. Ma mette anche l’accento sulle responsabilità del golpe di un anno fa. Bologna, 22 ottobre 2020 – In una lunga intervista al quotidiano Página 12, Luis Arce, si toglie…

Elezioni in Bolivia: Luis Arce vince contro la destra golpista

A un anno dal golpe che ha defenestrato Evo Morales, il suo Movimento per il Socialismo si riprende la presidenza al primo turno, grazie al voto popolare. di Marco Marano Bologna, 19 ottobre 2020 – Il candidato del Movimento per il Socialismo (MAS), Luis Arce, ha ottenuto una schiacciante vittoria alle elezioni presidenziali di ieri,…

In Bolivia la destra allo sbando: esce di scena la presidente Áñez

di Marco Marano In seguito agli inequivocabili sondaggi che danno il Movimento per il socialismo vincitore al primo turno alle elezioni presidenziali del 18 ottobre, i partiti che fanno riferimento al governo golpista, che non è riuscito oltre a manipolare la scadenza elettorale, rimescolano le carte, imponendo l’uscita di scena della leader di carta, al…

Bolivia: un paese bloccato dallo scontro sociale

di Marco Marano Da dieci giorni le organizzazioni sociali hanno fermato il paese, attraverso il blocco della rete viaria, mediante picchetti permanenti, per protestare contro il governo de facto, che ha spostato in ottobre, in modo costituzionalmente arbitrario, la data delle elezioni presidenziali. Bologna, 12 agosto 2020 – Stanno cercando di reprimere con la violenza…

Bolivia: denunce contro il governo de facto, anche in tempo di pandemia

di Marco Marano Gli effetti della pandemia mettono in evidenza le contraddizioni del sistema di potere golpista della Bolivia, costruito su nepotismo, corruzione e uso privato del potere, fino ad arrivare all’assurdo di un decreto che limita la libertà di espressione, la quale può “generare incertezza” nella popolazione. Poi, al tempo stesso, il governo de…

Addestrati negli Usa i golpisti boliviani: pubblicate le prove audio

di Marco Marano A poche settimane dal colpo di stato che ha estromesso Evo Morales dalla presidenza, dopo inesistenti accuse di brogli, sono stati pubblicati gli audio relativi alle conversazioni della “cupola” dentro gli apparati di sicurezza, che dimostrano come tutto era stato preparato nei minimi dettagli grazie all’addestramento a stelle e strisce. Bologna, 23…

El Alto dice no al golpe in Bolivia

 di Marco Marano La fuga di Evo Morales in Messico, in seguito ad un mandato di cattura emesso contro di lui ed il vuoto di potere creatosi a livello costituzionale a causa delle dimissioni di tutti i possibili successori,  fanno da sfondo ai violenti scontri tra i due blocchi sociali del paese, simboleggiati dalla rivolta…