Gerusalemme Est: eliminare gli insediamenti palestinesi

di Marco Marano Rimandata ieri l’approvazione del disegno di legge sull’estensione dei confini metropolitani di Gerusalemme finalizzata a cambiare i connotati urbani della città, per ampliare la maggioranza di residenti israeliani e la fuoriuscita dei cittadini palestinesi. Bologna, 31 ottobre 2017 –  Doveva essere approvato ieri dal Consiglio ministeriale il  “disegno di legge su Gerusalemme”, per…

Il popolo della Guyana chiede sviluppo e scoppiano i tafferugli

di Marco Marano Sono durati diverse ore gli scontri tra la cittadinanza della capitale Cayenne e le forze dell’ordine. Volevano incontrare il Presidente per chiedergli il rispetto degli accordi economici sottoscritti da Hollande. Bologna, 27 ottobre 2017 – La Guyana rappresenta il più grande dei dipartimenti francesi per estensione ma è anche il meno popolato, forse per questo,…

Si accende la guerra turca al popolo kurdo in Siria

NOTIZIE DAL ROJAVA di Marco Marano L’esercito turco intensifica gli attacchi alle postazioni militari del Rojava, mentre penetra sempre di più in Siria formando alleanze clandestine con le milizie qaediste. Bologna, 26 ottobre 2017 – Ci avviamo verso la fase finale del conflitto siriano, con l’Isis ormai quasi del tutto sconfitta. Gli effetti della guerra per procura, condotta dagli stati…

Elezioni e omicidi nell’Argentina del nuovo fascismo neoliberista

di Marco Marano Alle elezioni di medio termine in Argentina s’impone il neoliberismo del presidente Macri. Ma sulla sua polizia cadono le ombre dell’assassinio di SantiagoMaldonado che si è battuto per la causa del popolo Mapuche, a cui Benetton ha sottratto le terre dei propri avi. Bologna, 23 ottobre 2017 – L’esito delle elezioni legislative di medio…

La rivoluzione kurda riparte da Raqqa

di Marco Marano Con la liberazione di Raqqa, condotta dalle forze militari kurde e arabe, capeggiate dalle donne dell’YPJ, riparte la rivoluzione del modello sociale dal basso del Rojava. Bologna, 19 ottobre 2017 – Gli ultimi bastioni della resistenza jiadista a Raqqa sono stati l’ospedale e lo stadio, dove 300 civili erano tenuti prigionieri per essere utilizzati come scudi umani. La…