Iraq ed Hezbollah si minacciano a vicenda, dopo il raid di Baghdad

di Marco Marano “Stiamo aspettando di vedere le tue sofferenze per le torture inflitte dalla mano di Dio o dalla nostra mano”. Con questo messaggio Hezbolla saluta l’iniziativa del governo iracheno, relativa al raid e agli arresti, nel proprio quartier generale della capitale irachena. Il messaggio è indirizzato personalmente al leader del governo, che è…