Jacques Bonhomme, racconto di un pomeriggio del ’77

dal ’77 al ‘17 di Renato Amata Piazza Verdi, esterno, pomeriggio di gennaio nel ’77. La piazza è movimentata, la maggior parte della gente staziona davanti le serrande del “bunker” e del C.P.S. Dentro si prepara la manifestazione contro le denunce per le autoriduzioni. Fuori, appoggiati alle colonne di Pomodoro e sui fittoni, in parecchi stanno…

“Bologna oh cara…”: dalla rabbia e dal coraggio… può nascere la gioia

 dal ’77 al ‘17 Il quarantennale del movimento ’77 e dell’uccisione di Francesco Lorusso, propone una lettura del passato che, partendo dal concetto di ‘resistenza’, aggira il presente… di Renato Amata e Marco Marano Bologna, 9 marzo 2017 – Scriveva Bertrand Russel: “Il presente, come il punto, non è un entità quantificabile. Essendo inconsistente è un’ astratta unità…

A Bologna rinasce una generazione ingovernabile

dal ’77 al ‘17 Si riaccende il movimento studentesco sotto le due torri, stigmatizzato dai poteri cittadini come criminogeno e isolato. Ma la realtà sembra un’altra. di Marco Marano Bologna, 18 febbraio 2017 – Da lontano piazza Verdi sembra rinata dall’arba fenice di quello che fu un passato di quarant’anni fa. L’accostamento al movimento del 77 è inevitabile,…

La transcultura: strumento per l’integrazione dei migranti

Nell’epoca dei muri e dei respingimenti, un’esperta ci spiega come interagire con le differenti visioni del mondo per una efficace integrazione.   di Marco Marano Bologna, 14 febbraio 2017 – Per chi lavora nel mondo dei migranti, che siano essi economici o rifugiati, il primo elemento con cui necessita rapportarsi è quello relativo alle differenti rappresentazioni culturali,…

Verso la rifondazione del femminismo italiano

Con l’Assemblea nazionale del movimento “Non una di meno”, svoltosi a Bologna, si apre una nuova fase storica.   di Marco Marano Bologna, 7 febbraio 2017 – «Da marea a oceano: siamo tempesta e nessuno scoglio ci potrà fermare». Con questo slogan si è chiusa domenica scorsa l’Assemblea nazionale del nascituro movimento femminista italiano “Non una di meno“, che…

Il fantasma del Cie a Bologna

di Marco Marano Gli attivisti solidali chiedono al sindaco di non riaprire il centro di detenzione Bologna, 19, gennaio 2017 – Gli attivisti di TPO e Labas, cioè le organizzazioni solidali bolognesi, che supportano con varie attività tutti quei migranti e rifugiati che in città non sono coinvolti nei programmi di accoglienza e spesso si ritrovano…

La voce dei cittadini etiopi a Bologna: fermate il massacro!

La prima manifestazione di protesta a Bologna dei cittadini etiopi residenti in Emilia Romagna, provenienti anche da Modena e Parma, ha mostrato i polsi incrociati per denunciare la brutalità del governo autoritario di  Hailemariam Desalegn, primo ministro in carica di Marco Marano Bologna, 15 novembre 2016 –  Quei polsi incrociati li aveva mostrati per primo l’atleta…