Ahed Tamimi rimarrà in prigione durante tutto il processo

Ahed Tamimi, 16 anni, era stata arrestata il mese scorso durante un raid notturno nella sua casa presso il villaggio occupato di Nabi Saleh nella West Bank. Un tribunale israeliano ha deciso di tenere l’attivista palestinese e sua madre in custodia fino alla fine del processo.

Quella ragazzina palestinese, ‘pericolosa sovversiva’

L’arresto della sedicenne palestinese Ahed Tamimi, per aver preso a schiaffi e calci due soldati israeliani, avviene durante un’incursione notturna, dopo aver brutalizzato la famiglia. La madre verrà imprigionata il giorno dopo.

Torturare i bambini si può: è la legge di Israele

Da un reportage di Al-Jazeera si sono appresi i particolari della brutale aggressione di 23 soldati israeliani nei confronti di un minore di 16 anni, immortalato in una foto che ha fatto il giro del mondo.

Prove tecniche di Intifada: è l’effetto Trump

di Marco Marano Il giorno dopo l’annuncio del capo della Casa Bianca sul trasferimento dell’ambasciata americana a Gerusalemme, si prepara l’ennesima intifada palestinese, come promesso dal capo di Hamas Ismail Haniya. Così per le strade di Gerusalemme, Betlemme e Ramallah iniziano le prove tecniche di una rivolta. Cronache dalle diretta su facebook di Reuters ed…