Il boss della mala haitiana chiede le dimissioni del premier come un leader politico

E’ un boss della criminalità a sostituirsi all’opposizione politica del paese caraibico, impedendo l’accesso di carburante, attraverso “la politica” dei rapimenti nei confronti degli auto-trasportatori. di Marco Marano Bologna, 29 ottobre 2021 – Si chiama Jimmy Cherizier, ed è soprannominato “Barbecue”. E’ lui il capo della principale rete criminale di Haiti, il gangster più famoso,…